Maha Atma Choa Kok Sui

ha rappresentato per il mio cambiamento personale, con il fine di diversificare la pagina a lui dedicata, rispetto il mondo informativo di internet. Il mio incontro è avvenuto qualche mese prima del suo grande Samādhi avvenuto il 19 Marzo del 2007, in occasione del corso preparatorio di Arhatic Yoga a Roma, presso la Pineta dei Liberti nell'anno 2006. Per comprendere il potere racchiuso in una persona, è necessario capire l'ascendente che ha sulle persone ed il Maestro possedeva un grande carisma che rimane tutt'ora nelle testimonianze che custodiamo nei nostri ricordi personali, ma anche in tutto il materiale audio video che viene conservato ed è condiviso con il suo pubblico. Nel 2006 la mia esperienza era ancora molto agli arbori, con i miei dubbi e le mie perplessità, anche nei confronti del Maestro che ancora non conoscevo direttamente, sebbene la sua voce fosse per me molto rasserenante ed i suoi testi ed insegnamenti illuminanti, ancora tutto restava per me molto difficile da comprendere ed accettare come verità, la mia comprensione era ancora ben lontana da quella che avrei acquisito con il passare del tempo. Durante il seminario sperimentai insieme a centinaia di altri studenti, momenti particolarmente intensivi, i passaggi di energia guidati dalle sue bacchette, usate per non contaminarsi, erano palpabili anche per una mente così razionale come la mia, soprattutto in quel periodo, per me particolarmente combattuto per lo scetticismo che mi accompagnava in molte esperienze. In quell'anno il mio cammino era ostacolato, come a volte capita nella vita, da forti contrasti con un familiare, queste divergenze hanno sempre rappresentato una sofferenza importante nel mio cammino, ma in occasione del corso il Maestro illuminò la mia coscienza con un maggiore grado di comprensione dei fatti. Il momento che rimase per me sorprendente era il modo preciso con cui il Maestro sembrasse parlare del mio caso, facendo riferimento ad un esempio generico e parlando con il pubblico, altri come me si sentirono coinvolti dalle sue parole, e percepirono una sorta di alleggerimento causato dal peso opprimente della rievocazione. Probabilmente erano in molti a sentirsi coinvolti, ma nello stesso tempo sembrava che tutto fosse orientato in modo esclusivo a ciascuno di noi, lasciando una sorta di svuotamento ed alleggerimento benefico. Questo episodio potrebbe sembrare casuale o del tutto isolato, ma sono molte le testimonianze delle sue guarigioni spirituali ed energetiche, in occasione dei suoi corsi in varie parti del mondo, ogni volta queste esperienze si ripetevano, così come mi accadde ancora nel corso che seguì in Germania ed a cui ebbi la grande fortuna di partecipare, ma non solo anche i miei sogni in quei mesi erano colmi di insegnamenti e potenziamenti spirituali e talvolta di vere e proprie guarigioni, quando imparai ad aprire la mia mente alla sua "Grande Anima". Cosa rappresenta per me è difficile da comprendere anche per la mia mente, è solo studiando e praticando i suoi insegnamenti dai più semplici a quelli più complessi è possibile raggiungere un certo grado di unione con il maestro ed innescare un processo graduale di comprensione di quelle che sono le leggi sottili a cui pochi hanno accesso con questa stessa praticità che contraddistingue i corsi che d'ispirano ad i suoi insegnamenti. Lui era solito dire "Seguite le semplici istruzioni" e con la stessa consapevolezza ci ha lasciato questo messaggio appena prima di lasciare il corpo.