Tosse e raffreddore. Come intervenire sui bambini.

Torniamo a parlare dei Bambini e lo facciamo con il disturbo di stagione più comune, raffreddore e tosse, quante volte capita di andare a prendere il bambino dall'Asilo e la sera perdere l'intera notte, perché vostro figlio non riesce a dormire a causa della tosse e del naso chiuso, così interveniamo con tutti i possibili rimedi medici e naturali che abbiamo in casa, ma talvolta il miglioramento richiede più tempo del previsto, ed in noi cresce la frustrazione. Con la tosse ed il raffreddore non si corre certo un pericolo serio, ma lo stress di quel respiro occluso dal muco e della tosse catarrosa che si accompagna nel peggiore dei casi con il vomito, non è mai una situazione che ti fa passare una notte serena. Così attendi le ore passare mentre ascolti quel respiro e sobbalzi ad ogni colpo di tosse, in certi momenti ti sembra di essere totalmente inutile, ti affidi a ciò che conosci, fai qualche ricerca su Internet, ma a volte questo non è sufficiente e l'unica cosa è attendere un miglioramento.

Altro
2

I Bambini ed i nuovi media. I Rischi sottili.

Quando ho deciso di scrivere la mia Tesi di Laurea, mi sono ispirato ad un fenomeno molto diffuso fra i giovani, in cui siamo tutti complici, ossia l'influenza nell'Educazione da parte dei Nuovi Media. Che cosa sono i Nuovi Media? I media sono stati definiti per la prima vola da Marhall McLuhan e comprendono tutti i mezzi di comunicazione e le tecnologie che fanno da tramite all'informazione e la comunicazione. Con i Nuovi Media  ci riferiamo in modo particolare a tutti quei dispositivi di nuova generazione, dai portatili, agli smartphone che sono alla portata di Tutti, dagli Adulti ai Minori.

Altro
0

I Bambini non sono Adulti

Atma Namasté,

un primo Articolo in questa categoria lo voglio dedicare ad un'attitudine spesso diffusa tra le persone, l'ho voluto intitolare        "I bambini non sono Adulti" perchè spesso chi si rapporta con i Bambini ha la pretesa che essi rispondano come degli Adulti, e con ciò non intendo in termini di dialogo, dato che spesso adottiamo un linguaggio che si adatta alla comprensione di un piccolo, almeno cerchiamo di farlo in quella misura. Piuttosto mi riferisco alle aspettative che un adulto si crea in rapporto ad essi, per fare un esempio personale, spesso mi capita di vedere che quando il mio bambino piange, altri sentano quella pulsione fastidiosa, d'intervenire dicendo frasi come " Ma perchè piangi? Ormai sei Grande, Non dovresti Piangere" oppure "Ma dai che sei Grande" o ancora peggio, quando entra in gioco il Personale, " Cosa ti ho fatto? Perchè Piangi, IO non ti ho fatto niente".

Altro
0

Educare i Bambini nell'Energia.

Atma Namasté,

sul sito di Training Wellness, non poteva certo mancare una categoria dedicata ai nostri carissimi bambini, infatti è da diverso tempo che avevo intenzione di aprire questa sezione, ma dato il tempo dedicato allo sviluppo del sito, solo ora ho trovato il momento giusto per parlare un pò dei nostri amati figli, anche un pò motivato da ciò che purtroppo si vede oggi nella nostra società e che rischia di deteriorare qualsiasi modello educativo presente.

Altro
0