Chi sono io? L'io sono.

Chi siamo?

Il Mondo Reale non è costituito dalla sola personalità, ed il problema di fondo è che in questa convinzione, la maggioranza degli Individui esprime prevalentemente il proprio Ego. La dimensione dell' Io è circoscritta dall'identificazione limitata con la propria personalità, da cui ne scaturisce tutta una serie di comportamenti che spesso vanno a scontrarsi con gli aspetti che appartengono alla dimensione degli altri, i quali per la stessa convinzione, risultano essere altrettanto fermi nella conservazione e sopravivvenza della propria identità.

Questa Verità, non ci permette di ampliare la visuale delle cose e soprattutto di noi stessi, oltre che a limitare la nostra capacità di interpretare e comprendere gli altri, che sono una risorsa preziosa per la nostra crescita personale, permettedoci così di modificare il nostro rapporto con il vero Io.

L'identità dell' Io è spesso confusa con la nostra personalità, ciò ci spinge a sbagliare più spesso ed entrare in conflitto con noi stessi e gli altri molto più facilmente, ricreando situazioni che si complicano in relazione al nostro Io, in quanto Ego nelle sue molteplici manifestazioni. 

Altro
0

Perchè non vediamo Dio?

Molte persone s'interrogano sull'esistenza di Dio, ma in quanti lo ricercano realmente e sanno dove farlo. Ogni religione afferma la propria Verità in merito, ma nessuna è in grado di dimostrare e vedere la sua esistenza, così come il metodo scientifico non è in grado che riconoscere come verità solo la propria osservazione, intraprendendo strade di conoscenze che sono ben lontane dal riconoscere l'esistenza del Divino. Cercare Dio al di fuori di noi stessi, nella realtà esterna è come cercare di vedere l'aria con i propri occhi, sappiamo che l'aria esiste e che possiamo anche sentirla, ma vederla è tutt'altra cosa, se non quando qualcosa fluttua in essa, in questo caso sappiamo che è l'aria a sospingerla, ma anche in questo caso l'aria non è visibile attraverso i nostri occhi.

Altro
0

La bilancia del Mondo. Il ruolo delle parti.

Esiste una sorta di equilibrio nel mondo, in cui i pesi degli opposti si bilanciano, cosa intendo dire? Hai mai pensato che ci sono persone che hanno tanto e persone che hanno pochissimo o quasi nulla? Molto spesso mi chiedo: perchè questo? Se osserviamo il mondo ci accorgiamo facilmente di come tutto sia evidentemente duale, perchè diversamente questo mondo non avrebbe un senso ed una direzione precisa in cui andare. Anzi, forse l'unica grande verità è che in questo mondo esistono delle correnti che sono duali e che sono fortemente connesse tra loro, in termini di esistenza.

Altro
0

Il Fegato nella medicina cinese

Il fegato secondo la visione della medicina tradizionale cinese.

Secondo l’antica tradizione cinese tutto il mondo è in essere e muta secondo le condizioni e l’alternanza di Yin e Yang, così dal buio e freddo inverno si passa al luminoso tepore della primavera, cambiando da un aspetto fortemente Yin ad uno più debolmente Yin con un iniziale Yang minore che troverà il suo maggiore sviluppo nell’estate che già porterà i semi dell’autunno.  Associata a questa particolare condizione di rinascita è

Altro
0

La fede così non ti aiuta!

Atma Namasté,

oggi ti parlo di fede, cos'è la Fede? Il vocabolario Treccani risponde così: "Credenza piena e fiduciosa che procede da intima convinzione o si fonda sull’autorità altrui più che su prove positive:avere fede in Dio, nella Provvidenza, nei valori umani, nella democrazia, prestare fede in una persona, avere fede nella vittoria, nell'avvenire, nella propria stella, nel trionfo della giustizia etc." (Treccani http://www.treccani.it/vocabolario/fede/). La fede ci spinge ad uno sforzo, che è quello di dover credere necessariamente in qualcosa di cui non abbiamo conoscenza ed esperienza, siamo spinti in una direzione che ci viene imposta dalla convinzione di altri e questo non può promettere nulla di buono per il nostro percorso di coscienza. Perchè è così necessaria la fede?

Altro
0