Il Festival del wesak

da Super User
Visite: 786

Il Wesak consiste in un rituale proposto da Alice Bailey e divulgato dal secolo scorso in Teosofia, trae ispirazione dal vesak Tibetano, ad ogni plenilunio ( Il Plenilunio è una fase in cui la luna si trova in opposizione al Sole e mostra l'intero emisfero alla terra) di Maggio, quando

il Sole è nel segno del Toro. In questo periodo, che varia di anno in anno, avviene la compresenza del Maestro Buddha e del Maestro Cristo, due riferimenti spirituali per gli uomini d'oriente e d'occidente che benedicono tutti coloro che si connettono interiormente ad essi durante questo momento. Questo evento si ripete una volta ogni anno e permette a Tutti di ricevere una Grande quantità di benedizioni, uniche di compassione e amore, è un momento di grande sviluppo per la coscienza e le menti dei praticanti che possono utilizzare tale opportunità per sviluppare una maggiore connessione con la propria Anima e con l'Appartenenza al Tutto. E' un'occasione unica ogni anno per un praticante Yogi e per tutti coloro che intendono sviluppare maggiore conoscenza, comprensione e sviluppo spirituale per sè e per coloro che prendono parte a questo evento. Durante questa occasione, la terra stessa viene così nutrita e confortata dal sostegno di questa infinita benedizione e di conseguenza ogni essere vivente è così benedetto. La preparazione del praticante a questo evento è indispensabile per accogliere l'energia Divina che lo sosterrà nella rimozione degli ostacoli interiori ed esteriori, permettendogli di essere un canale di energia Divina per la trasmissione della stessa in tutti gli aspetti della propria vita ed il miglioramento del proprio benessere vitale. Parte dell'energia può essere anche convogliata ed orientata verso cose, persone, progetti, desideri affinché l'incremento dell'energia in essi possa risultare di forte beneficio per gli stessi e coloro che nè entrano in relazione. L'aumento di energia vitale è il principio su cui si basa la nostra esistenza, tutto è energia e parte dell'energia è trasmessa, scambiata tra gli individui e le cose, tanto maggiore è l'energia vitale che siamo capaci di utilizzare consapevolmente, tanto maggiore sarà il nostro benessere (ben - essere; stare bene) nei vari aspetti della vita.

PEH.Livello1

Sentire e vedere l'energia vitale con gli organi di senso.

PEH (Pranic energy healing) ti permette di aumentare o di acquisire la capacità di comprendere l'energia vitale che scorre in ogni dove.

Read more

PEH.Livello2

Stare meglio, attraverso l'uso del prana colorato.

I colori hanno un profondo significato connesso alle emozioni che essi stimolano in noi. Il prana si differenzia in diverse frequenze di luce, le quali hanno effetti diversi nel 

Read more

PEH.Livello3

Dipendenze, fobie, ossessioni, stress. Aiutarsi con il prana. 

L'oscurità è spesso oggetto di metafore  per la diverse culture e tradizioni che l'associano al male ed al peccato, e da cui l'uomo deve prendere le adeguate distanze e 

Read more